Meniscectomia vs trattamento conservativo nelle lesioni degenerative orizzontali del menisco mediale

Studio di Fisioterapia Fisiocenter San Benedetto del Tronto

Meniscectomia vs trattamento conservativo nelle lesioni degenerative orizzontali del menisco mediale

Le lesioni orizzontali del corno posteriore del menisco mediale rappresentano le lesioni meniscali degenerative più frequenti. Le lesioni meniscali sono tradizionalmente trattate con la resezione artroscopica, ma non sono disponibili evidenze scientifiche per dimostrare l’efficacia di questa procedura nelle lesioni degenerative. Inoltre, la meniscectomia parziale o totale potrebbe determinare l’insorgenza di un’artrosi precoce rispetto ad un trattamento conservativo.
L’obiettivo di questo studio clinico è stato confrontare, in 102 pazienti con dolore giornaliero e sintomi meccanici, i risultati del trattamento artroscopico e conservativo nelle lesioni degenerative orizzontali del corno posteriore del menisco mediale.
I pazienti inclusi nel gruppo non operatorio hanno ricevuto un trattamento farmacologico, in relazione alla sintomatologia, per le prime 2 settimane; sono stati sottoposti inoltre ad un programma riabilitativo, supervisionato da un fisioterapista, per 3 settimane. Successivamente, i pazienti hanno svolto un programma di esercizi a domicilio per altre 8 settimane. I pazienti nel gruppo operatorio sono stati sottoposti a meniscectomia parziale a una media di 8.4 mesi dall’insorgenza dei sintomi. Ai pazienti è stato consentito l’utilizzo di farmaci dopo l’intervento per le prime 2 settimane; successivamente hanno svolto un programma di esercizi a domicilio per 8 settimane utilizzando lo stesso protocollo del gruppo non operatorio.
I risultati dello studio, ad un follow up a 2 anni, non hanno mostrato differenze significative nel dolore tra i due gruppi nel Lysholm Knee Scoring Scale, nel Tegner Activity Scale e nella soddisfazione del paziente.
In questo studio, la meniscectomia artroscopica per le lesioni degenerative orizzontali del corno posteriore del menisco mediale, confrontata con un trattamento conservativo, non ha determinato un outcome migliore ad un follow up a 2 anni.

Samuele Passigli – Fisioterapista, OMT

Link: Fisiobrain